×
Log In Join

No Sense Of Place Records

No Sense Of Place Records logotype

No Sense Of Place Records

Latest release
"Rise" (3 weeks ago)
Genres
Electro House
Founded
2011
Location
Rome, Italy
Contacts
Demo email to A&R:
demo.nsoprec@gmail.com
Links in web
La No Sense Of Place, letteralmente “oltre il senso del luogo”, viene fondata come unsigned label nel 2007 da Carlo Ranieri in arte Deejay Kilfa.
Affacciatosi alla scena musicale elettronica verso la metà degli anni '90, influenzato da artisti quali Derrick May e Robert Armani, collabora alla realizzazione di molteplici party a livello nazionale ed europeo.
Innumerevoli gli artisti con cui ha diviso lo stage nei suoi 12 anni di attività, da Mc Navigator agli Invasian Krew Killah (ex Asian Dub Foundation), da Prolix a Lenny Dee, passando per Q Project del duo anglosassone Total Science, fino alle più recenti performance con Maelstrom, Dilemn, Ikki, Fukkk Offf e Vitalic.
Decide di mettere la sua esperienza a disposizione del popolo danzante e
motivo ispiratore della label è il concetto cardine di un’opera del massmediologo Joshua Meyrovitz, "No sense of place" appunto, incentrata sull’impatto dei media elettronici sul comportamento sociale ed in particolare sull’abbattimento delle frontiere.
Il progetto, ad ampio respiro, si propone di proiettare la figura dell’artista e del suo pubblico non solo fisicamente, ma soprattutto emotivamente e psicologicamente al di là degli spazi fisicamente circoscritti.
Si dimostra fin da subito una fucina in continuo divenire, un contenitore di idee originali che abbatte il significato del tempo e dello spazio, ne sono riprova le prime esperienze di collaborazione che avvengono tra Italia e Francia: la No Sense sforna infatti 3 vinili di cui 2, lo 01 e lo 03, bestseller grazie all'efficace lavoro della distribuzione francese Toolbox (http://www.toolboxrecords.com/). Gli Altered Beats, il genovese Siz ed i transalpini Mik Izif, Mid Wooder, The Edge ed Electrobugz segnano questa prima entusiasmante avventura dal suono caldissimo, targato microsolco.
L’esperienza di Kilfa come guest dj al Machine Club di Istanbul, nell’aprile 2010, segna profondamente il futuro percorso della label; qui conosce i producer Garen Tersakyan ed Hakan Utku Sonmez, ne nasce una profonda amicizia oltre che un canale di condivisione e scambio diretto tra i due paesi, perle del Mediterraneo.
Del gennaio 2011 la prima release in digitale, distribuita nei migliori store dalla milanese Total Wipes Music Group. "Sick Sick Sick", un EP composto da 3 original version Indie Dance/Nu Disco ad opera di un’artista italiano, Mr. Tools, del francese Axel Franchi aKa Traxx Dillaz e proprio del turco Utku S.
Il febbraio del 2011 segna invece il lancio dell’artista Un:Code, talento dal suono ricercato e di indubbia originalità, abile in studio quanto sul palco ai controlli, capace di domare col suo groove le dancefloor + infuocate. “Me, Myself And I” è il suo EP, con remix dei The Boorkids, Z.E.T.A. e Bebop Banger Pumper, quanto di meglio a livello emergente nel panorama elettronico nostrano. A pochi giorni dall'uscita, l'original è subito al 7° posto a livello di ascolti nella Chart Indie Dance/Nu Disco di Beatport.
In cantiere una serie di nuove uscite che metteranno ancor di più in risalto il carattere transnazionale del progetto: l’irlandese Malcolm Funktion, lo statunitense Justin Perea ed il brasiliano Gustavo Brito nonchè il russo Francis sono solo alcuni tra i nuovi talenti che andranno ad arricchire sempre più questo colorito mosaico, autentico melting pot dei tempi postmoderni.
Ricapitolando, all'attivo 4 vinili, 12 release in digitale e la produzione di numerosi Eventi su Roma e Bari; tra i guest internazionali Access Denied, AutoErotique, Dilemn, Dr Lektroluv, Far Too Loud, Fukkk Offf, Ikki, Le Castle Vania, Maelstrom, Maztek, Mord Fustang, Notic Nastic, Pelussje, Uffie, Vegamoore, Utku Sonmez, Vitalic e Zedd.
This label has been contributed by the users of the website. If you are the owner of the label, you can pass a verification procedure to manage this page yourself. Read more about the procedure here.